Torta pasqualina con carciofi

  • Difficoltà: Facile
  • Preparazione: 30min. + tempo di cottura
  • Costo: Basso
  • Persone: 4

 

La torta pasqualina è una torta salata che, come suggerisce il nome, si cucina tradizionalmente in occasione della Pasqua! Non tutti sanno, però, che è una ricetta molto antica, conosciuta fin dai tempi del Medioevo. E noi oggi vogliamo proporti una variante, comunque piuttosto diffusa, della ricetta classica ligure con le bietole: la torta pasqualina con i carciofi!

Il bambino con te può: impastare con le mani gli ingredienti per creare l’impasto della torta, sistemare la farcia e, con la mano chiusa a pugno, creare le fossette in cui adagiare le uova fresche.

Il dietista Daniele Nucci consiglia!

Una porzione di torta pasqualina rappresenta un pasto completo. Se il tuo pranzo pasquale prevede più portate e non vuoi perderti il gusto della tradizione e di questa ottima ricetta, riduci le porzioni (puoi fare degli stampini) e servi la torta pasqualina come antipasto. Ricorda, però, di mettere in tavola una porzione abbondante di verdura cotta o cruda, per assicurarti un buon contenuto di fibra e micronutrienti.

Valore nutrizionale

Anche a Pasqua il Piatto Unico è servito. Questa ricetta tipica della tradizione pasquale ne presenta, infatti, tutti gli elementi: carboidrati da cereali integrali e verdure, proteine complete e grassi di origine vegetale e animale. I carciofi sono un alleato prezioso alla nostra salute: da una porzione di questa torta riceviamo metà del quantitativo di fibra raccomandato. Ma c’è di più! La fibra contenuta nei carciofi è definita solubile e, tra le sue principali proprietà, c’è quella di nutrire in modo specifico i batteri buoni del nostro intestino, che compongono il nostro microbiota intestinale (effetto prebiotico). I batteri così alimentati possono produrre sostanze che svolgono un ruolo positivo per il nostro organismo.

 

Ingredienti:

FARCIA:
250 g di ricotta
600 g di carciofi puliti (anche surgelati)
6 uova
4 cucchiai di parmigiano reggiano
1/2 cipolla
qualche fogliolina di maggiorana
2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
un pizzico di sale
IMPASTO:

150 ml di acqua
125 g di farina tipo 1
125 g di farina integrale
5 g di sale
2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva

Procedimento:

FARCIA

1. Pulisci, lava e taglia a striscioline i carciofi. Metti in una padella due cucchiai di olio extra vergine d’oliva, due cucchiai di acqua e la cipolla tritata finemente e fai scaldare. Unisci i carciofi e cuoci per circa 15 minuti. In una ciotola sbatti due uova con una frusta amalgamando la ricotta, la maggiorana tritata e il parmigiano grattugiato. Aggiungi i carciofi cotti e mescola bene.

IMPASTO

2. Impasta le due farine con l’acqua, il sale e l’olio, fino a ottenere un panetto liscio e omogeneo.

COMPOSIZIONE

3. Dividi in due l’impasto e stendilo formando due sfoglie sottili. Metti la prima sfoglia nella tortiera e versa la farcia livellandola bene. Con le mani (o un cucchiaio) fai quattro fossette nella farcia e adagia dentro le quattro uova intere sgusciate. Copri con la seconda sfoglia di pasta e chiudi i bordi con le dita.

4. Cuoci la torta in forno preriscaldato a 160° fino a quando sarà ben dorata.

 

Stampa la nostra ricetta illustrata!